%PM, %17 %655 %2017 %14:%Apr

XXX MEMORIAL MALAGOLI : TERZA GIORNATA

UNDER 16

Pallacanestro Reggiana 115 - Pallacanestro Novellara 54

Pallacanestro Reggiana: Serra 5, Accorsi 7, Bertolini 8, Ligabue 6, Giannini 15, Golfieri 9, Pelliciari 20, Soviero 7, Sow 9, Azzali 11, Diouf 8, Porfilio 10.  All. Quarta

Pallacanestro Novellara: Scacchetti 2, Berigazzi 5, Guerra 7, Tasselli 13, Foroni 2, Grisendi 5, Odasso 2, Manfredotti 2, Bertolini P. 2, Zamparelli 14, Arduini, Capuozzo.  All.Massa e Freddi

Parziali:31-14; 51-24; 81-32

La Pallacanestro Reggiana si aggiudica il derby con la Pallacanestro Novellara al termine di una partita senza storia come si evince dal risultato finale.

Reggio scappa via già dal primo quarto, con Novellara che non riesce ad opporsi allo strapotere dei reggiani.

Per Reggio ottime le prestazioni di Giannini e Pelliciari, per Novellara buona la prestazione di Zamparelli.

Pallacanestro Novellara chiude quindi al quarto posto, mentre Pallacanestro Reggiana dovrà attendere la sfida tra Scaligera Verona e Leonessa Brescia per conoscere la propria posizione finale

UNDER 18

International Imola 62 - UCC Assigeco Piacenza 68

Intenational Imola: Bertaccini 2, Bertazzoli 14, Cacciari 10, Landini, Poli 7, Ricci Lucchi 19, Sentimenti, Wiltshite T., Wiltshire W. 10.  All. Rossi

UCC Assigeco Piacenza:Pari 4, Oriti 3, Bricchi 18, Pianta, Noè 2, Tasso 7, Delfanti 9, Marchini 11, Bernini 10, Grassi 4.  All. Locardi

Paziali:13-17; 28-40; 48-50

UCC Piacenza si aggiudica la finale per il terzo posto battendo Imola al termine di una partita equilibrata e decisa solo negli ultimi due minuti.

Dopo un primo quarto a contatto, nel secondo quarto Piacenza prova a scappare grazie ai canestri di un ispirato Bricchi prendendo un margine di 12 punti all'intervallo lungo che si chiude sul 40 a 28 a favore dei ragazzi di coach Locardi.

Imola non cede e grazie ai canestri di Ricci Lucchi si riporta a contatto chiudendo il terzo quarto sotto di due lunghezze sul 48 a 50.

Nell'ultimo quarto l'equilibrio dura fino a due minuti dal termine : Piacenza grazie alla maggiore freschezza non sbaglia gli ultimi possessi e si aggiudica l'incontro con il punteggio di 68 a 62

UNDER 16

Scaligera Verona 41 - Leonessa Brescia 78

Scaligera Verona: Veronesi, Vicentin, Ruffo 8, Stella, Morbioli 10, Torti 3, Oliboni, D'onofrio 7, Turatti 3, Bortolotto 6, Sackey 4.  All. Marcelletti

Leonessa Brescia:Amadini 14, Caserta 6, Dalcò 20, Golonia 2, Merlin 2, Porta, Rotini, Esposito, Pernetta 7, Veronesi 6, Thioune 20, Salvinelli 1.  All. Alberti

Parziali: 14-19; 24-40; 32-63

Dopo un primo quarto in equilibrio Brescia, grazie ai canestri di Dalcò e Amadini, scappa via e si porta a + 16 all'intervallo lungo sul 40 a 24.

Verona accusa al colpo e e non riesce a reagire, mentre Brescia grazie al trio Amadini-Dalcò.Thioune allunga ancora.

Il finale recita 78 a 41 a favore di Leonessa Brescia.

I bresciani vincono meritatamente il torneo Under 16,mentre la Scaligera Verona si piazza al terzo posto.

UNDER 18

Pallacanestro Novellara 63 - Aquila Basket Trento 69

Pallacanestro Novellara: Ferrari 8, Barazzoni 2, Balili, Corghi, Pizzetti 6, Bertani 2, Aguzzoli 16, Rossi 3, Subazzoli 2, Morini 14, Dilas 10, Chierici.  All. Ligabue

Aquila Basket Trento:Bertolini, Sighel, Kitsing 5, Rangoni 7, Savoia, Naidon 17, Della Pietra 4, Czumbel 6, Conti 26, Ndaw, Pisoni, Tonin.  All. Marchini

Parziali: 13-14;32-28;46-47

Un’appassionante finale U18 tra i padroni di casa di Pallacanestro Novellara e la quotatissima formazione di Aquila Trento: una gara equilibrata, emozionante, tecnica, fisica; una gara che ha tenuto con il fiato sospeso i tanti appassionati che hanno riempito le tribune dell’impianto novellarese e che si è risolta a favore dei trentini solo negli ultimi istanti.
Grande la prova dei ragazzi novellaresi che hanno dimostrato ancora una volta, se mai ce ne fosse stato bisogno, di ESSERE UN GRUPPO!!! Un gruppo di qualità, che sa di possedere importanti talenti, e che sa anche di poter contare, ogni volta, sul contributo di tutti; ognuno di questi ragazzi sa di poter portare il proprio “mattoncino” al risultato di squadra ed è questo un merito che vogliamo riconoscere al lavoro capillare e quotidiano dei Coach Ligabue, Massa e Freddi e dell’intero staff Tecnico della Società.
La gara ha visto alcuni piccoli “strappi” a favore dell’una o dell’altra squadra: nella prima parte i biancorossi novellaresi hanno dato la sensazione di poter anche allungare arrivando a vantaggi sensibili di 7/8 punti; dopo la pausa lunga, invece, un break trentino generato da una crescente intensità difensiva ha rovesciato le sensazioni.
A metà dell’ultimo quarto era Trento ad avere 9 punti di vantaggio ma la reazione orgogliosa dei novellaresi ha nuovamente riaperto la gara; a quel punto sono stati gli episodi a decidere il match e, stavolta, hanno girato a favore dei più esperti atleti ospiti.
Della formazione di casa preferiremmo NON fare citazioni di merito ma ELOGIARE TUTTI (!!!); per i bianconeri di Aquila Trento, sicuramente le prestazioni del nazionale Conti (MVP della manifestazione) e di Naidon sono da sottolineare.
Ora, quindi, un grosso “in bocca al lupo” ad entrambe le squadre per gli importanti impegni di questo finale di stagione 2016/17. Ricordiamo che i nostri U18 saranno impegnati nelle Final Four Regionali Elité che si disputeranno nel prossimo week end: sabato 22 e domenica 23 al PalaDozza di Bologna.

 

Lo Staff di Pallacanestro Novellara